Spedire pacco in Africa

Costi per spedire in Africa

Con europacco.com si può organizzare non solo una spedizione in modo semplice, ma si possono anche spedire pacchi, documenti e bancali a prezzi economici. Effettuiamo spedizioni a prezzi bassi in Africa. Il prezzo per una spedizione in Africa lo trovate nella tabella successiva. Su Europacco potete realizzare una spedizione di un pacco ad un costo basso!

Spedisci il tuo pacco adesso

  • kg

Grazie alla nostra ampia rete di trasporti riusciamo a garantire un ottimo equilibrio in termini di qualità/prezzo. Scegliendo europacco per le spedizioni di tipo pacco avrete:

  • ritiro a domicilio
  • tempo di transito stimato: 5 a 10 giorni lavorativi
  • tracciabilità spedizione
  • assicurazione


Spedire un pacco a prezzo economico in Africa

Volete spedire un pacco in Africa? Allora siete sul sito giusto. Su www.europacco.com trovate spedizioni su misura in Africa a prezzi bassi. Organizzare una spedizione per l'Africa è semplice: e sufficiente andare sul nostro sito e compilare il modulo con l'indirizzo di ritiro e di consegna del Suo pacco. Inoltre, potete scegliere la data del ritiro. Dopo il pagamento con carta di credito o PayPal riceverete subito un email con il documento di trasporto ed i documenti doganali. La preghiamo di compilare questi documenti con cura ed attenzione elencando sulla fattura proforma tutti i prodotti che si trovano all'interno del collo. I documenti devono essere compilati interamente in lingua inglese.

Regolamenti doganali per l'Africa

Le normative doganali dei paesi africani sono molto diversi, nel senso che non si può parlare d'informazioni generali. La spedizione dei prodotti contenenti dell'alcool è vietata per tutti i pasi dell'Africa, come ad esempio le bevande alcoliche, profumi e prodotti simili. Di solito anche il tabacco ed i prodotti di carne fanno parte della categoria di articoli vietati per le spedizioni. Tuttavia, ogni paese ha le sue regole, per questo La preghiamo d'informarsi direttamente alla dogana del paese dell'import dei rispettivi regolamenti locali. Le spedizioni europacco.com con destinazione finale Africa, vengono affidate al corriere espresso FedEx, un ottimo ed affidabile spedizioniere.

Con europacco.com potete spedire pacchi negli seguenti paesi dell'Africa: Angola, Benin, Botswana, Burkina Faso, Burundi, Camerun, Capo Verde, Ciad, Costa d'Avorio, Egitto, Eritrea, Etiopia, Gabon, Gambia, Ghana, Gibuti, Guinea, Guinea Equatoriale, Kenya, Lesotho, Liberia, Madagascar, Mali, Marocco, Mauritania, Mauritius, Mozambico, Namibia, Niger, Nigeria, Repubblica Centrafricana, Repubblica Democratica del Congo, Ruanda, Réunion, Samoa, Senegal, Seychelles, Sierra Leone, Spagna - Isole Canarie, Sudafrica, Swaziland, Tanzania, Togo, Tunisia, Uganda, Zambia, Zimbabwe.



Informazioni Generali

Spedizioni dall'Italia all'Africa: ragioni commerciali e non solo

L'Africa rappresenta il terzo Continente per estensione, preceduto solo da Asia e America, e offre ospitalità a circa 1 miliardo di abitanti. È formato da 54 Paesi, facenti tutti parte dell'Unione Africana, con il Marocco unica eccezione. In base a quanto stimato in tempi recenti dalle Nazioni Unite, è attesa entro il 2050 una crescita della popolazione globale, destinata a concentrati in 9 Paesi, 5 dei quali appartenenti alla zona conosciuta come Africa sub-sahariana (Etiopia, Nigeria, Repubblica Democratica del Congo, Tanzania e Uganda). Una delle conseguenze sarà un notevole aumento dei consumi locali; e questo porterà anche a un incremento delle importazioni da altri Continenti. Limitandoci a considerare l'Italia, oltre all'invio di merci, va sottolineato come già oggi diversi i marocchini, e altri cittadini africani, siano ospiti nella nostra Penisola. Molti sono soliti spedire in Africa pacchi di oggetti personali e prodotti destinati ai familiari, ma anche valigie e bagagli. E anche gli italiani, in più occasioni, inviano per necessità articoli in Africa. Occorre ricordare che, data l'estensione del territorio africano, la qualità dei servizi tende a variare tra uno Stato e l'altro. La logistica dei Paesi nordafricani, ad esempio, può essere ben diversa da quella delle realtà sub-sahariane. Ed esistono Stati in cui riuscire a ottenere un servizio di qualità dagli operatori locali non è affatto semplice. Grazie a Europacco, non solo è possibile avere a disposizione un servizio affidabile a prezzi convenienti. È sufficiente scegliere dal sito la tipologia di spedizione (pacco, pallet o plico di documenti), indicare destinazione, peso e misure, decidere se assicurare il contenuto della spedizione e predisporre i documenti direttamente online. Questi dati permetteranno di inviare un pacco con prodotti personali o merce (nel caso di aziende tradizionali o eshop), senza pagare cifre folli, e rimanendo comodamente a casa.

Invio di merce in Africa: i container

Nel 2019, i flussi commerciali tra Italia e Africa hanno sfiorato i 20 miliardi di euro. Un valore superiore al 4% del totale del commercio italiano verso tutto il mondo. E prima che il Coronavirus arrivasse a condizionare qualsiasi aspetto delle nostre vite, economia compresa, l'inizio del 2020 prometteva una nuova crescita delle esportazioni dirette al Sud del Sahara. Perché un'azienda italiana possa spedire quanto prodotto con la certezza di vederlo giungere in perfette condizioni in un qualsiasi Stato africano, le merci dovrebbero essere predisposte all'interno dei container nel migliore dei modi. I container si prestano ottimamente a spedizioni di qualsiasi tipo. Questo ha portato il mercato ad aprirsi a modelli di diverse dimensioni, pronti a essere equipaggiati per rispondere alle esigenze più disparate. Non mancano container refrigerati, necessari per le merci deperibili, e altri modelli omologati per contenere merci pericolose. Generalmente, in termini di dimensioni, i container utilizzati per i traslochi internazionali sono di 20 piedi (circa 6 metri) o 40 piedi (corrispondenti a 12 metri). I primi sono in grado di ospitare al loro interno fino a un massimo di 33 metri cubi di oggetti, prodotti o merci; i secondi arrivano a offrire uno spazio di 67 metri cubi.

Documenti

Documenti richiesti e obblighi burocratici

Cosa contraddistingue le spedizioni verso il territorio africano da quelle effettuate in uno degli oltre 7900 Comuni d'Italia, o in uno Stato Europeo? Se da un lato a non variare sono le fasi di preparazione del pacco (imballaggio, modalità di contatto del corriere, tracciamento della spedizione), dall'altro le normative vole a regolare il trasporto presentano delle differenze. Il motivo è semplice. Stiamo parlando, infatti, di spedizioni destinate a transitare al di fuori dell'Unione Europea. La burocrazia, in questo caso, prevede la compilazione di determinati documenti, e il calcolo dei dazi doganali. L'eliminazione delle dogane in Europa ha ovviamente fatto scomparire le relative imposte, favorendo la libera circolazione delle merci. Le spedizioni extra-UE, dal canto loro, presentano una parte burocratica più complessa, variabile da Paese a Paese.
Qualsiasi spedizione verso l'Africa riguardante merci richiede la predisposizione dei seguenti documenti:

  • lettera di vettura
  • fattura commerciale o fattura proforma (da redigere in inglese)
  • dichiarazione di libera esportazione

Affidando le spedizioni per l'Africa a Europacco, pacchi e plichi verranno ritirati a domicilio, e consegnati da corrieri di fama internazionale nel volgere di 5/10 giorni. Durante il trasporto, grazie al sistema di tracciabilità, in qualsiasi momento è possibile conoscere a che punto sia la consegna. La massima tutela si avrà assicurando i beni; ed Europacco offre anche questo servizio.

La fattura commerciale: quali dati riporta

La fattura dovrà riportare al suo interno nome e cognome, indirizzo completo e dati di contatto di mittente e destinatario. È necessario che compaia anche una descrizione, completa e dettagliata, della merce oggetto delle spedizioni. Altri elementi indispensabili sono:

  • codice doganale delle merci (HS code o commodity code)
  • numero di pezzi di ciascun articolo
  • valore unitario
  • valore totale
  • Paese di origine
  • peso della merce (netto e lordo)
  • termini di resa
  • motivo per cui viene effettuata la spedizione

Per velocizzare le operazioni di sdoganamento, il valore riportato all'interno della fattura dovrà risultare il più possibile veritiero.

Oggetti

Come imballare libri da spedire in Africa

Se l'intenzione è di inviare a un amico residente in Africa libri o fumetti, è opportuno prestare una certa attenzione all'imballaggio. L'obiettivo, soprattutto quando la spedizione riguarda volumi dotati di copertina rigida, sarà evitare che gli spigoli della copertina stessa vengano danneggiati. Per scongiurare il pericolo è sufficiente avvolgere i libri più preziosi nel pluriball. In mancanza di quest'ultimo, materiali altrettanto utili sono polistirolo e fogli di cartone. Per quanto concerne la scatola in cui riporre i volumi, meglio optare per modelli in cartone ondulato, scegliendoli a doppia o tripla onda.

Come proteggere i capi d'abbigliamento destinati al territorio africano

I vestiti, nella maggior parte dei casi, vengono inviati in Africa per ragioni commerciali. Si tratta di articoli che certamente non corrono il rischio di danneggiarsi qualora il pacco sia soggetto a cadute accidentali o urti. È opportuno però proteggerli da possibili infiltrazioni d'acqua. Anche poche gocce, nel corso di un viaggio piuttosto lungo, finirebbero per renderli inutilizzabili. Un eshop che abbia necessità di spedire ad acquirenti africani, o una famiglia in procinto di inviare capi d'abbigliamento ai propri parenti ivi residenti, dovrebbero chiudere ogni capo in un apposito sacchetto di plastica. Questa accortezza non solo eviterà che possano bagnarsi, ma rimarranno anche piegati fino alla fine del viaggio.

Cosa dicono i nostri clienti

europacco.com è un portale online di Bolzano che offre pacchetti di ritiro sia a casa che in azienda, e consegne in tutto il mondo. Lavorando con i migliori corrieri e società di trasporti.